Termini e condizioni generali (GTC) – 12 Luglio 2018

ACREDIUS

 

1. INTRODUZIONE

 

La piattaforma online www.acredius.ch (PIATTAFORMA), gestita da Acredius AG, CHE-443.581.719 (ACREDIUS), permette ad un primo gruppo di UTENTI (d’ora in poi “MUTUATARI ”) di incontrare un secondo gruppo di UTENTI (d’ora in poi “INVESTITORI”) in un ambiente non convenzionale, poco burocratico, intelligente e sicuro. I MUTUATARI  possono essere soltanto entità legali domiciliate in Svizzera o nel Liechtenstein.

 

ACREDIUS non è una banca e non fornisce prestiti, ma è una piattaforma intermediaria che fornisce i prestiti ai MUTUATARI  con finanziamenti direttamente assegnati ad INVESTITORI che effettuano il prestito.

 

Il contratto (CONTRATTO DI PRESTITO) sarà stipulato tra ACREDIUS ed il MUTUATARIO. Gli INVESTITORI saranno in grado di finanziare parte del prestito ottenendo da ACREDIUS l’assegnazione dei crediti da prestito derivante dal CONTRATTO DI PRESTITO. Quando un INVESTITORE finanza un progetto o una parte di esso, sarà vincolato da un accordo (CONTRATTO DI ASSEGNAZIONE) con ACREDIUS. Gli UTENTI sono anonimi sulla PIATTAFORMA. MUTUATARI  E INVESTITORI non conoscono la loro reciproca identità. Non esiste un contatto diretto tra MUTUATARIO ed INVESTITORE.

 

2. MERCATO DI RIFERIMENTO

 

La PIATTAFORMA può essere utilizzata solo dai MUTUATARI  con azienda domiciliata in Svizzera o nel Liechtenstein  (ad esempio, associazioni come le società calcistiche o commerciali) e dagli INVESTITORI che sono persone fisiche o aziende con domicilio in Svizzera o nel Liechtenstein.

 

I cittadini degli USA non possono investire su ACREDIUS, secondo le norme vigenti in Svizzera.

 

I MUTUATARI possono richiedere un prestito solo con un chiaro obiettivo imprenditoriale. La valutazione di un obiettivo imprenditoriale spetta esclusivamente ad ACREDIUS.

 

Persone e aziende che forniscono prestiti, crediti o simili con scopo imprenditoriale (in particolare gli istituti professionali del credito) non possono usare ACREDIUS e i servizi della sua PIATTAFORMA.

 

3. REGISTRAZIONE ED USO

 

La Registrazione è necessaria per accedere ai servizi ACREDIUS. La registrazione implica aprire un account UTENTE ed accettare online le presenti Condizioni Generali (tramite il tasto “ACCETTO” in fondo).

 

La registrazione dell’UTENTE  come MUTUATARIO è permessa unicamente alle aziende iscritte al registro delle imprese, con sede sociale e conto bancario in Svizzera o nel Liechtenstein.

 

La registrazione dell’UTENTE come INVESTITORE è permessa unicamente alle aziende iscritte al registro delle imprese, con sede sociale e conto bancario in Svizzera o nel Liechtenstein, e alle persone fisiche capaci di agire (senza alcuna limitazione della capacità di agire), maggiorenni, residenti in Svizzera o nel Liechtenstein e con conto bancario in Svizzera o nel Liechtenstein. I minorenni (persone con età inferiore ai 18 anni) e coloro che risiedono fuori dalla Svizzera e dal Liechtenstein non possono utilizzare la PIATTAFORMA.

 

Ogni impresa, o persona fisica, non può avere più di un account. L’account dell’UTENTE è personale e non trasferibile. Le registrazioni di gruppo (come famiglie, coppie, etc.) non sono ammesse.

 

Un INVESTITORE può essere rappresentato da un BROKER che può gestire uno o più INVESTITORI. Il BROKER deve essere delegato dall’ INVESTITORE. L’ UTENTE è obbligato a fornire una prova dell’identità e della firma del BROKER.

 

L’ UTENTE  accetta di fornire completamente ed onestamente tutte le informazioni necessarie per la registrazione. Le informazioni richieste sono a discrezione di ACREDIUS. Gli UTENTI e I BROKERS devono essere identificati da ACREDIUS secondo le norme e le leggi sul prestito di denaro (AMLA). ACREDIUS si riserva il diritto di controllare le informazioni e, se necessario, ottenerne ulteriori da terze parti.

 

Qualsiasi cambiamento delle informazioni fornite deve essere comunicato immediatamente ad ACREDIUS all’indirizzo e-mail info(at)acredius.chper assicurare che le informazioni presenti sulla PIATTAFORMA siano sempre complete e corrette. Le registrazioni incomplete possono essere cancellate da ACREDIUS dopo un ragionevole periodo di tempo.

 

Se viene fornita un’informazione sbagliata o fraudolenta, ACREDIUS si riserva il diritto di cancellare il contratto dell’’UTENTE in questione senza preavviso.

 

La sola registrazione non autorizza Gli UTENTI a concedere prestiti o a cercare progetti sulla PIATTAFORMA.

 

ACREDIUS si riserva il diritto di rifiutare e non attivare le richieste di iscrizione senza fornire spiegazioni. Inoltre ACREDIUS si riserva il diritto di rifiutare le iscrizioni, cancellare i membri o non offrire più il servizio, senza spiegare il motivo. Gli utenti cancellati non possono riscriversi senza il consenso previo di ACREDIUS. L’esclusione di un membro non pregiudica i diritti di ACREDIUS. Non esiste domanda di registrazione.

 

I testi, i video e le foto caricate non devono violare il diritto di terzi- in particolare i diritti di film e marchi non possono essere osceni o offensivi, e non devono violare la decenza. Qualsiasi responsabilità di ACREDIUS è esclusa. Gli UTENTI che violano il regolamento sui dati caricati sono responsabili verso ACREDIUS per eventuali danni connessi.

 

ACREDIUS non darà mai la tua password a terzi e non richiederà mai, né per telefono né per e-mail, la tua password ed il tuo nome UTENTE. Questo tipo di richieste devono essere ignorate e segnalate ad ACREDIUS.

 

L’invio massiccio di e-mail o di altri messaggi sulla PIATTAFORMA potrebbero infettare la PIATTAFORMA con Trojans ed altri virus, l’eliminazione del sistema di hackeraggio,, l’uso di programmi per l’aggiornamento automatico o i programmi che permettono di scaricare le informazioni,  non sono permessi. ACREDIUS ha diritto di bloccare un UTENTE in caso di violazione e si riserva il diritto di ricorrere ad ulteriori azioni legali.

 

Gli indirizzi e le informazioni di contatto di altre persone resi disponibili dall’uso del servizio di ACREDIUS non possono essere utilizzate dagli UTENTI per finalità esterne al CONTRATTO DI PRESTITO e rispettivo ACCORDO DI CESSAZIONE.

 

Gli UTENTI possono eliminare il proprio account in qualsiasi momento mandando un’e-mail ad ACREDIUS info(at)acredius.ch a condizione che:

  • L’ UTENTE non sia coinvolto in qualche progetto, né come MUTUATARIO, né come INVESTITORE
  • Tutti I contratti di prestito sono interamente rimborsati
  • Non è attiva nessuna richiesta di finanziamento

 

La cancellazione sarà valida ed effettiva solo dopo la conferma da parte di ACREDIUS; nel frattempo l’account dell’UTENTE  viene bloccato e tutte le richieste di prestito in archivio, ma non ancora attive, vengono cancellate. Qualsiasi perdita risultante dalla cancellazione del contratto è a carico dell’UTENTE.

 

Con la registrazione e l’accettazione del GTC, l’UTENTE accetta che ogni relazione creata tramite ACREDIUS e la PIATTAFORMA è valida anche se eseguita da diverse controparti. In tal caso, ciascuna controparte è considerata come una copia autentica dell’accordo, e ciascuna di essa, presa nell’insieme, è considerata parte costituente dell’accordo. Le firme su un accordo trasmesse via posta elettronica in “portable document format” (“.pdf”), o in un altro formato elettronico con lo scopo di preservare la grafica e l’immagine originale dell’accordo, produrrebbe gli stessi effetti di una consegna fisica di documenti cartacei che apportano la firma originale. Firmando per conto di un’altra persona o azienda, l’UTENTE dichiara di essere debitamente autorizzato a firmare per conto di quella persona o azienda.

 

4. Account UTENTE (Il mio ACREDIUS)

 

Ciascun membro come UTENTE possiede un account sul quale sono attive domande di prestito e il loro relativo status (ad esempio, vita residua, successo, fallimento, etc.). I parametri fondamentali (ad esempio, l’importo, il tasso di interesse, pagamenti in sospeso, etc.) sono registrati per ogni CONTRATTO DI PRESTITO e rispettivo ACCORDO DI VENDITA E CESSIONE conclusi con successo.

 

L’account dell’UTENTE può essere visualizzato esclusivamente dallo stesso UTENTE.

 

Quando utilizza la PIATTAFORMA, l’UTENTE deve osservare le normative ed assicurarsi che le sue informazioni, le domande di prestito, etc. rispettano le leggi e non violano i diritti di terze parti.

 

L’UTENTE dovrebbe controllare il suo account e le sue e-mail almeno una volta a settimana, specialmente se ha un progetto in corso.

 

5 MODALITÀ DI FUNZIONAMENTO

 

5.1 Domanda per il Progetto di Prestito

 

Un potenziale MUTUATARIO iscritto presenta un progetto di prestito. ACREDIUS controlla che questo sia plausibile ed in particolare ACREDIUS verifica la credibilità finanziaria del MUTUATARIO in base alle informazioni che egli stesso fornisce. ACREDIUS può contare a sua discrezione su informazioni ottenute da terze parti. Una volta valutate come positive, il MUTUATARIO riceve un CONTRATTO DI PRESTITO che include la categoria di rischio e il tasso di interesse da rimborsare. Per accettare, il MUTUATARIO deve confermare il contratto di prestito cliccando su un tasto. Il contratto è soggetto alle condizioni previste nel GTC e nel CONTRATTO DI PRESTITO. La modifica o la revoca  del contratto di prestito ottenuto dal MUTUATARIO è soggetta a tasse.

 

Al fine di esaminare la richiesta di prestito, il MUTUATARIO autorizza ACREDIUS ad ottenere tutte le informazioni necessarie, in modo particolare quelle che riguardano la credibilità finanziaria, sia da fonti pubbliche che private, come le agenzie di rating del credito, l’affidabilità creditizia dei social media (FriendlyScore) ed altre fonti esterne. ACREDIUS valuta l’affidabilità creditizia e classifica il MUTUATARIO all’interno di una categoria di rischio (da A+ a D). In base alla classe di rischio, ACREDIUS propone al MUTUATARIO le condizioni del prestito. La decisione sui documenti necessari, che il MUTUATARIO deve fornire per far valutare la sua richiesta, è ad esclusiva discrezione di ACREDIUS. Non esistono pretese per l’accettazione della richiesta.

 

5.2 Pubblicazione di approvato progetto di prestito

 

Nel caso in cui il MUTUATARIO riceva un CONTRATTO DI PRESTITO, ha diritto a pubblicare il suo progetto di prestito approvato sulla PIATTAFORMA in base a quanto previsto dal GTC e dal CONTRATTO DI PRESTITO.

 

Il progetto di prestito approvato viene pubblicato sulla PIATTAFORMA per un periodo di 14 giorni civili (PERIODO DI INVESTIMENTO). ACREDIUS può estendere tale PERIODO DI INVESTIMENTO per un ragionevole periodo di tempo.

 

Rendendo pubblico il progetto di prestito, agli UTENTI della PIATTAFORMA vengono messe a disposizione informazioni anonime sul prestito. Ciò include anche i dati anonimi personali (profilo oscurato del MUTUATARIO), la credibilità e la situazione finanziaria del MUTUATARIO. In caso di procedure legali speciali, ACREDIUS potrebbe aver bisogno di sbloccare i dati personali dei MUTUATARI o degli INVESTITORI o alcuni dati relativi al progetto.

 

5.3 Finanziamento dagli Investitori: Impegno di finanziamento

 

Gli INVESTITORI registrati possono vedere i progetti e selezionare quelli che vogliono finanziare. Qualora ci sia un numero sufficiente di INVESTITORI disposto a finanziare il progetto di prestito approvato (con relative tasse incluse), il progetto viene classificato come “Progetto di prestito pienamente finanziato”. Gli INVESTITORI scelgono il progetto per raggiungere il minimo importo da finanziare, sotto il quale il progetto di prestito non può essere realizzato. Quando si iscrivono, i MUTUATARI possono comunque scegliere di accettare un prestito più basso dell’80% (“importo minimo accettato”) attraverso un impegno di finanziamento fatto dagli INVESTITORI. Se viene accettato il minimo importo, il progetto sarà considerato come "Progetto di prestito parzialmente finanziato” e diventa vincolante. I Progetti di prestito pienamente finanziati ed i progetti di prestito parzialmente finanziati sono   entrambi considerati "Progetti di prestito finanziati”.

 

Durante il PERIODO DI INVESTIMENTO, gli INVESTITORI decidono i crediti da prestito che vogliono acquisire, con un minimo di 200 CHF per credito da prestito. Tale impegno di finanziamento è vincolante fino alla fine del PERIODO DI INVESTIMENTO (a seconda delle circostanze può essere prolungato) e non può essere modificato o cancellato. L’ impegno di finanziamento è vincolante sia che si tratti di Progetti di prestito pienamente finanziati sia di progetti di prestito parzialmente finanziati. Se il progetto di prestito si conclude con successo, allora l’INVESTITORE è automaticamente vincolato al CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE, in caso contrario, allora l’impegno di finanziamento termina senza indugio. Una revoca dell’ impegno di finanziamento è possibile solo nel caso in cui non siano stati presi ulteriori impegni relativi al progetto di prestito.

 

Per confermare la loro decisione per l’investimento, gli INVESTITORI devono digitare “INVESTIRE” in un campo per attivare il tasto per investire. Una volta spuntata la casella Condizioni Generali ed aver fatto click sul tasto “investire”, l’impegno di finanziamento è vincolato. L’ INVESTITORE riceverà una e-mail di avviso da ACREDIUS con l’impegno di finanziamento ed ulteriori dettagli.

 

L’impegno di finanziamento tra INVESTITORE e ACREDIUS è soggetto alle seguenti condizioni:

1. Per l’avvenire di un progetto di prestito pienamente finanziato o parzialmente finanziato, significa che almeno l’80 % del totale richiesto dal MUTUATARIO è coperto dalla somma dell’ impegno di finanziamento degli INVESTITORI entro (a seconda delle circostanze può essere prolungato) il PERIODO DI INVESTIMENTO ; e

2. Che un effettivo CONTRATTO DI PRESTITO è stato stabilito tra il MUTUATARIO e ACREDIUS.

 

Dopo il PERIODO DI INVESTIMENTO, l’ INVESTITORE viene informato se un progetto di prestito si è concretizzato.

 

Una volta che il progetto viene parzialmente o pienamente finanziato, l’ INVESTITORE riceve una e-mail di avviso con il CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE  tra ACREDIUS e l’ INVESTITORE con i dettagli delle condizioni finali dell’accordo (CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE ). Il CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE è in linea con l’impegno di finanziamento e specifica le condizioni in base alla percentuale finale coperta (tra 80% - 100%).

 

Gli INVESTITORI dovranno stanziare i fondi per il prestito e pagare i rispettivi costi (come spiegato nel paragrafo 7.1) ad ACREDIUS entro 20 giorni dalla ricezione dell’e-mail di notifica con il CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE . Con il ricevuto pagamento dei fondi concordati da ACREDIUS, il CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE viene eseguito e cosi i crediti di ACREDIUS verso il MUTUATARIO sono stabiliti in base al loro impegno di finanziamento. Quindi, ciascun INVESTITORE riceverà i crediti previsti dal contratto di prestito in base al suo impegno di finanziamento. Entro 1-10 giorni dall’esecuzione del CONTRATTO DI VENDITA E CESSIONE, i crediti previsti dal contratto di prestito sono pagati dal MUTUATARIO agli INVESTITORI via ACREDIUS in base al loro rispettivo impegno di finanziamento. ACREDIUS è responsabile di trasmettere i crediti agli INVESTITORI.

 

Se più INVESTITORI dichiarano la loro volontà di finanziare un progetto e le sue condizioni, il contratto di prestito sarà concluso tra il MUTUATARIO e ACREDIUS. La decisione di concludere un CONTRATTO DI PRESTITO con un MUTUATARIO spetta esclusivamente ad ACREDIUS.

 

GLI UTENTI autorizzano ACREDIUS a comunicare la loro relazione contrattuale con ACREDIUS a qualsiasi ufficio in cui è richiesta la comunicazione per obbligo legale.

 

6. IDENTIFICAZIONE

 

Per le persone fisiche:

 

GLI UTENTI devono caricare sulla PIATTAFORMA:

  • Una copia del documento d’identità o passaporto. Richiesta a tutti GLI UTENTI
  • Una copia del Modulo A o Modulo K (Modulo A: Definizione dell’identità del beneficiario effettivo ai sensi dei regolamenti § 18 e § 19 del PolyReg SRO e Modulo K: Definizione della persona che esercita il controllo legale degli enti giuridici e delle partnerships entrambe non quotate in borsa ai sensi del regolamento § 19 del PolyReg)

 

Inoltre, GLI UTENTI sono sottoposti a controlli identificativi per utilizzare ACREDIUS come MUTUATARIO o INVESTITORE , per motivi giuridici e per tutelare l’integrità della PIATTAFORMA.

 

A tal fine, devono essere caricate le seguenti prove identificative:

  • Un documento d’identità originale con foto, presentato ad un rappresentante di Acredius che la esamina e ne tiene una copia;
  • GLI UTENTI versano una tassa di identificazione (5 CHF) da un ufficio bancario o postale sul conto bancario di Acredius;
  • Il documento o il passaporto viene certificato da un ufficio postale svizzero e la Yellow Certification viene spedita in copia originale ad Acredius tramite posta;
  • Il documento o il passaporto viene certificato da un altro ente, come ad esempio un notaio abilitato in Svizzera o una pubblica autorità che svolge abitualmente questo tipo di servizio, e la copia certificata viene spedita ad Acredius tramite posta;
  • L’autenticazione del documento è ottenuta tramite un database di un fornitore di servizio di certificazione riconosciuto, come SuisseID.

 

Per le persone legali:

  • L’estratto del Registro delle Imprese viene scaricato e datato da un database di un fornitore di servizi riconosciuto, come Zefix.ch.

 

7. COSTI E TASSE

 

La registrazione è gratuita.

 

7.1 COSTI

 

In caso di conclusione positiva del PRESTITO e rispettivo CONTRATTO DI ASSEGNAZIONE, agli UTENTI saranno addebitati i seguenti costi:

  • MUTUATARI:   1% dell’importo totale offerto
    • Formula: importo richiesto dal MUTUATARIO * 1.01 + la differenza arrotondata fino a 1000 CHF- = Importo Offerto
    • Esempio :
      • Importo richiesto = 150'000 CHF.
      • Importo offerto = 152'000 CHF.
      • Importo tasse MUTUATARIO dalla piattaforma= 1520 CHF (= 1% dell’importo offerto)
      • Differenza arrotondata = 480 CHF.
      • Importo versato al MUTUATARIO = 150.480 CHF.
  • INVESTITORI : una tassa del 20% sull’interesse maturato l’intero periodo (utilizzando il metodo di rendita), più l’ 1% dell’importo totale del progetto (valore nominale).
    • Esempio :
      • Importo del progetto = 100’000 CHF
      • Numero di CREDITI degli INVESTITORI = 5
      • Importo investito dagli INVESTITORI = 1'000 CHF
      • Tasso di interesse nominale del MUTUATARIO = 2%
      • Tasso di interesse effettivo del MUTUATARIO = 2,02%
      • Numero di rate del MUTUATARIO = 24
      • Importo rate del MUTUATARIO = 4’254.84 CHF
      • Valore attuale da rimborsare del MUTUATARIO = 102’116.08 CHF
      • Valore attuale dell’interesse da rimborsare del MUTUATARIO = 2’116.08 CHF
      • Importo totale rimborsato dagli INVESTITORI = 1’021.16 CHF
      • Importo totale guadagnato dagli INVESTITORI senza tasse = 21.16 CHF
      • Importo totale guadagnato dagli INVESTITORI tassato = 16.92 CHF
      • Tasse di interesse totale guadagnate dagli INVESTITORI sulla piattaforma = 4.23 CHF
      • Tasse di amministrazione degli INVESTITORI sulla piattaforma = 10.00 CHF
      • UTILE CAPITALE INVESTITO DEGLI INVESTITORI = 16.92 CHF/ 1'010 CHF = 1.68%

 

7.2 TASSE

 

Le spese di commissione da parte di terzi (in particolare tasse e costi degli istituti finanziari per il trasferimento di denaro) devono essere pagate dagli UTENTI e non saranno coperte da ACREDIUS.

 

Le seguenti spese di commissione  si applicano per le attività di PRESTITO con esito positivo e rispettivo CONTRATTO DI ASSEGNAZIONE:

 

MUTUATARI

  • 10 CHF (dieci franchi svizzeri) per il primo sollecito in caso di default
  • 25 CHF (venticinque Franchi Svizzeri) per il secondo sollecito in caso di default
  • Sulla riscossione dei debiti: interesse di default del 10% sull’importo dovuto più 100/h CHF (cento Franchi Svizzeri per ora) di tassa del processo per le misure pre-legali e legali.

 

INVESTITORI

  • 0 CHF (zero Franchi Svizzeri) per la creazione e l’invio della petizione pre-legale.
  • Per aprire una petizione legale su richiesta dell’ INVESTITORE in caso di petizione pre-legale senza successo,  tutte le tasse saranno a carico dell’ INVESTITORE

 

Secondo questo paragrafo, le tasse sono erogabili al ricevimento della fattura e sono addebitate in due diverse fatture.

 

ACREDIUS si riserva il diritto di cambiare le tasse in qualsiasi momento.

 

8. INFORMAZIONI SUL RISCHIO E RESPONSABILITÀ DEGLI UTENTI

 

RESPONSABILITÀ

ACREDIUS valuta attentamente la credibilità finanziaria dei MUTUATARI che fanno domande di prestito sulla PIATTAFORMA. Per questo, ACREDIUS si basa sulle informazioni e la documentazione fornita dall’UTENTE a scopo valutativo e da fonti esterne (CRIF, FriendlyScore, etc.). Il risultato della valutazione non costituisce una garanzia della capacità del MUTUATARIO di pagare e neppure di concludere un CONTRATTO DI PRESTITO o ottenere CREDITI DA PRESTITO. GLI UTENTI non possono avere alcuna pretesa sulla classe di rischio e le condizioni di prestito di ACREDIUS.

 

In particolare, ACREDIUS non fornisce alcun servizio di consulenza. Gli INVESTITORI sono avvertiti sul fatto che l’ottenimento dei CREDITI DA PRESTITO possono essere associati ad alcuni rischi come la perdita di parte o dell’intero importo richiesto.

 

ACREDIUS intraprende una limitata revisione dei MUTUATARI  in base ad alcuni criteri formali e tecnici che non garantisce la correttezza dell’informazione. È probabile che queste siano di gran lunga differenti dalla realtà. La responsabilità o la garanzia sulla puntualità, la correttezza e l’integralità dell’informazione fornita non può essere riconosciuta. La stessa si applica ad altri siti internet, menzionati attraverso collegamenti ipertestuali. ACREDIUS non è responsabile per i contenuti di terzi siti internet e per danni da questi provocati.

 

Quando il contratto di prestito è concluso o quando viene acquisito un CREDITO DA PRESTITO, gli UTENTI agiscono sotto la loro responsabilità, indipendentemente ed individualmente, accettando i rischi associati. La conclusione del CONTRATTO DI PRESTITO e rispettiva acquisizione del CREDITO DA PRESTITO è di sola responsabilità dell’UTENTE.

 

ACREDIUS non è responsabile per i danni causati agli UTENTI o a terze parti dovute al comportamento (atti ed omissioni) da parte degli UTENTI.

 

In particolare ACREDIUS non si prende la responsabilità di:

  • Giudizio e solvibilità del MUTUATARIO
  • Perdite, che soffre un INVESTITORE perché un MUTUATARIO non paga (per qualsiasi motivo)
  • Agenzie di recupero crediti, affidate a
  • Documenti contraffatti e falsificati inseriti dal MUTUATARIO.

 

Inoltre, ACREDIUS non è responsabile per i danni indiretti, danni conseguenti o per i servizi forniti da terzi. In particolare, ACREDIUS non si assume la responsabilità per i danni risultanti da errori tecnici, da una trasmissione dei dati inadeguata, in ritardo o incorretta, saturazione della rete, interruzioni del sistema, incompatibilità tra ACREDIUS e i dati, software e / o hardware, degli UTENTI, malfunzionamenti, manipolazione da terze parti su ACREDIUS (trasmissione di virus, Worms, , Trojans etc., o accesso illegale) oppure causati da un inadeguato servizio da parte di telecom o del network.

 

GLI UTENTI non devono rendere accessibile il loro account a terzi, e devono essere responsabili per qualsiasi attività dei loro account. La password e il nome utente devono essere custoditi segretamente e non condivisi con terzi. ACREDIUS non si assume la responsabilità di alcuna irregolarità.

 

9. COMUNICAZIONE

 

Gli UTENTI riconoscono espressamente la natura legale vincolante dei mezzi di comunicazione elettronica, come i messaggi scambiati dal profilo dell’UTENTE sulla PIATTAFORMA, e-mail o SMS. La data di spedizione deve essere la stessa presente sulla copia del messaggio elettronico inviato dall’UTENTE.

 

Tutti le comunicazioni  spedite via posta o in qualsiasi altro modo vengono ritenute valide dopo l’invio da parte dell’UTENTE  all'ultimo recapito postale.

 

Con la dovuta accortezza e diligenza nel business, qualsiasi danno proveniente dalla trasmissione è a carico dell’UTENTE, in particolare la perdita, il ritardo; gli errori nella trasmissione; malfunzionamenti tecnici; fallimenti operativi o interferenze con sistemi operativi illeciti (da ACREDIUS o terzi) come i sistemi di trasmissione accessibili al pubblico.

 

10. CAMBIO DI INDIRIZZO

 

Gli UTENTI devono subito render noto ad ACREDIUS di qualsiasi cambiamento di domicilio, indirizzo di consegna o di corrispondenza. In caso di omissione, gli UTENTI corrono il rischio di una non ricezione. In caso di trasferimento, cambio di indirizzo o residenza, agli UTENTI non è permesso di concludere nessun nuovo contratto o fare richieste di prestito sulla PIATTAFORMA e sono obbligati a rispettare i loro doveri secondo le norme vigenti.

 

11. PAGAMENTO RATEALE

 

Il MUTUATARIO deve pagare le rate mensilmente (interessi e ammortizzamenti) alla data della rispettiva scadenza mediante il trasferimento del pagamento ad ACREDIUS, che successivamente lo inoltra all’INVESTITORE.

 

I pagamenti devono essere effettuati tramite bonifico bancario, bollettino di pagamento o addebito diretto per il regolamento delle rate. Gli incassi, come i pagamenti in contanti, non sono permessi senza previa approvazione di ACREDIUS. Qualsiasi costo e/o commissione di terze parti saranno pagate dal MUTUATARIO.

 

12. RITARDO

 

Qualora il MUTUATARIO non effettui il pagamento di una rata (interessi e ammortizzamento) in modo puntuale, l'account viene sospeso senza alcun preavviso.

 

ACREDIUS informerà l’INVESTITORE di questo ritardo.

 

ACREDIUS invia un sollecito via e-mail al MUTUATARIO per conto dell’INVESTITORE,  fissando una scadenza per il pagamento. Se il MUTUATARIO non paga entro il periodo stabilito, l’importo rimanente in base al CONTRATTO DI PRESTITO e gli interessi in sospeso devono essere pagati immediatamente.

 

Se il MUTUATARIO non paga entro il periodo prescritto, ACREDIUS, o un partner per il recupero crediti, avvierà la riscossione pre-legale.

 

Se il recupero crediti pre-legale non ha esito positivo, viene avviata la procedura legale di riscossione, salvo diversa indicazione da parte dell’INVESTITORE.

 

In caso di inadempienza, il MUTUATARIO deve pagare all’INVESTITORE tramite la PIATTAFORMA  un tasso d’interesse aggiuntivo del 10% p.a (dieci percento all’anno) sui pagamenti in sospeso.

 

Il MUTUATARIO è responsabile nei confronti dell’INVESTITORE del pagamento di tutti i costi sostenuti in relazione alla non riscossione, alla scadenza dell’importo del prestito e agli interessi in sospeso. Il pagamento viene effettuato tramite la PIATTAFORMA.

 

Se uno degli INVESTITORI è in ritardo nel pagamento, 2 sono le opzioni possibili:

MUTUATARIO e INVESTITORI accettano la copertura di un importo totale inferiore. Se una delle due parti non accetta, il PROGETTO viene annullato.

 

ACREDIUS addebita agli UTENTI i costi da loro provocati: i solleciti di pagamento saranno addebitati come indicato nell’ Articolo 7. Qualsiasi commissione di trasferimento e pagamento saranno addebitati all’UTENTE. ACREDIUS ha in qualsiasi momento il diritto di addebitare costi aggiuntivi all’UTENTE, se questi sono causati da lui.

 

13. SANZIONI

 

Qualora un UTENTE infrangesse le leggi, il diritto di terze parti o i Termini e le Condizioni Generali, o se ACREDIUS ha un altro giustificato motivo, ACREDIUS può

  • segnalare l’UTENTE
  • cancellare le richieste di prestito attive
  • bloccare l’account dell’UTENTE in modo temporaneo o definitivo.

 

In questi casi, ACREDIUS si riserva il diritto di prendere ulteriori misure legali.

 

14. SICUREZZA DEI DATI E USO DELLE INFORMAZIONI

 

La dichiarazione sulla protezione dei dati disponibile sulla PIATTAFORMA è parte integrante di questi Termini e Condizioni Generali . Accettando questi termini, l’UTENTE dichiara anche di accettare la dichiarazione sulla protezione dei dati.

 

Gli UTENTI forniscono ad ACREDIUS le informazioni per il servizio fornito come, ma non solo: nome e cognome, indirizzo e luogo di residenza, nome UTENTE, indirizzo e-mail e per i MUTUATARI la descrizione della domanda di prestito, informazioni sullo stato finanziario, profili sociali multimediali, ecc. Queste informazioni sono salvate su server protetti in Svizzera e vengono utilizzate da ACREDIUS esclusivamente per eseguire i suoi servizi. Le informazioni sono memorizzate in un database per questo scopo. ACREDIUS prende tutte le precauzioni per proteggere la privacy degli UTENTI e i loro dati.

 

Agli UTENTI è richiesto di fornire i loro dati personali in diversi punti della PIATTAFORMA. A causa della natura di internet i dati circolano oltre i confini tramite server all’estero. Se gli UTENTI decidono di ricevere i loro dati personali su ACREDIUS via Intenet o e-mail, essi saranno gestiti in conformità con le normative sulla protezione dei dati e protetti da accessi non autorizzati di terze parti. I dati sono elaborati da e per ACREDIUS. Sia in Svizzera che all’estero le terze parti possono essere contratte con l’elaborazione dei dati. ACREDIUS e i suoi affiliati usano i dati esclusivamente per l’adempimento del contratto e per gli scopi menzionati nei Termini e Condizioni Generali e nella dichiarazione della protezione dei dati.

 

Si prega di notare che la riservatezza non può essere completamente garantita trasmettendo le e-mail. In determinate circostanze le e-mail possono essere lette, contraffate, falsificate o cancellate da terze parti. Le e-mail possono inoltre contenere programmi informatici dannosi come virus, worms o Trojan.

 

Usando la PIATTAFORMA, gli UTENTI accettano il trattamento dei loro dati secondo le modalità e gli scopi di cui sopra.

 

15. USO DELLE INFORMAZIONI DI CONTATTO

 

ACREDIUS è autorizzato ad usare i dati forniti dagli UTENTI per scopi di marketing. Gli UTENTI accettano di ricevere da ACREDIUS informazioni sulla società, sui suoi prodotti, ed i suoi servizi via e-mail e messaggi di testo. In qualsiasi momento gli UTENTI possono rifiutarsi all’uso dei loro dati per scopi di marketing, mandando una e-mail a info(at)acredius.ch.

 

16. COPYRIGHT

 

Tutti gli elementi presenti sulla PIATTAFORMA sono coperti da copyright e sono marchi registrati. Qualsiasi uso commerciale di questi elementi è permesso solo con una previa autorizzazione scritta da parte di ACREDIUS. “ACREDIUS” è un marchio registrato.

 

17. MODIFICHE ALLE CONDIZIONI D’USO

 

ACREDIUS si riserva il diritto di modificare questi Termini e Condizioni Generali  in ogni momento, senza esplicitare i motivi. I Termini e Condizioni Generali modificati devono essere comunicati agli UTENTI almeno 15 giorni prima della loro entrata in vigore. Se entro 10 giorni un UTENTE non contesta via e-mail i Termini e Condizioni Generali modificati, questi si considerano come accettati.

 

18. TRANSFERIBILITÀ

 

ACREDIUS ha il diritto di trasmettere a una o più terze parti tutti i diritti e i doveri previsti in questi Termini e Condizioni Generali.

 

I diritti e gli obblighi di adesione non possono essere trasferiti o sottoscritti dagli GLI UTENTI, senza previo accordo scritto da ACREDIUS.

 

19. PROPRIETÀ INTELLETTUALE

 

I contenuti di www.acredius.ch sono protetti da copyright ed altri diritti di proprietà intellettuale. ACREDIUS e le terze parti che collaborano con ACREDIUS, possiedono tali diritti. Scaricare, stampare o riprodurre qualsiasi informazione personale dal sito per uso privato è permesso solo stando alle condizioni espresse nel copyright.

 

In deroga a quanto precede, l’impego da parte di terzi conserva i diritti di ACREDIUS. L’impiego fuori dal sito o la duplicazione di qualsiasi tipo di software o strumento presente sul sito è severamente proibito.

 

Senza previo consenso scritto da parte di ACREDIUS, la riproduzione parziale o totale, la modifica o l’uso di elementi protetti da copyright nel sito è vietata per scopi pubblici o commerciali.

 

ACREDIUS, la PIATTAFORMA ed il suo logo, sono marchi registrati ACREDIUS. Qualsiasi altra lingua/ elemento grafico del sito utilizzato per identificare l’origine dei prodotti o dei servizi è marchio registrato dei beneficiari, come il brand di un partner commerciale di ACREDIUS.

 

La riproduzione o l’uso di tale marchio registrato senza previo consenso del beneficiario è proibita.

 

20. LEGGE APPLICABILE E GIURISDIZIONE

 

I Termini e Condizioni Generali sono materiali soggetti alla legge Svizzera. L’applicazione del diritto internazionale svizzero e le convenzioni, in particolare la Convenzione delle Nazioni Unite sul commercio internazionale dell’11 aprile 1980, è esclusa.

 

Il luogo esclusivo della giurisdizione per qualsiasi disputa tra gli UTENTI e ACREDIUS derivante dalla visita e l’utilizzo della PIATTAFORMA è Zurigo, Svizzera. ACREDIUS è inoltre libera di fare causa nel luogo di residenza dell’UTENTE.